Strutture

da realizzare

 

costruiamo approdi sicuri per chi affronta la malattia

DONA ORA

Camere di degenza protette

Entro la fine del 2023, al 5^ piano del padiglione Leonardo saranno realizzate tre camere protette, progettate dalla Fondazione Giacomo Ascoli e cofinanziate con l’Asst Sette Laghi per consentire il ricovero a Varese in tutta sicurezza di pazienti pediatrici maggiormente a rischio, ad esempio in aplasia o immunodepressi. I nuovi spazi, di cui la Fondazione curerà anche arredi e strumentazioni all’avanguardia, assieme a ulteriori investimenti nella formazione altamente specializzata dei sanitari, consentiranno di completare l’ambizioso progetto di creare a Varese un centro di riferimento completo e ai massimi livelli di eccellenza per le cure onco-ematologiche pediatriche, con particolare riferimento al linfoma Non-Hodgkin.

Il Faro

Per implementare l’offerta solidaristica in ambito socio-sanitario, la Fondazione ha acquisito un edificio dismesso in Largo Flaiano, nelle vicinanze degli ospedali Del Ponte e di Circolo, che sarà ristrutturato a sue integrali cure e spese. La struttura (tre piani fuori terra più seminterrato) offrirà ospitalità ai familiari di persone ricoverate nei due Ospedali e, grazie a una convenzione con l’Università dell’Insubria, 9 unità abitative per ricercatori, tirocinanti e specializzandi, e diventerà sede di associazioni di terzo settore che condividono, ciascuna nel proprio campo, la missione solidaristica della Fondazione.

I lavori di ristrutturazione, approvati dal Comune di Varese, sono partiti alla fine del 2021.

supporta il nostro faro

Via Finocchiaro Aprile, 7 – 21100 Varese
Tel. 0332-232379 – Cell 366-1830123
Fax 0332/284237 – C.F. 02937360127
info@fondazionegiacomoascoli.it

Aziende etiche

La responsabilità sociale d'impresa che pensa al futuro sostiene i bambini

Diverse sono le possibilità di “corporate social responsibility”, ovvero programmi che coinvolgono dipendenti, clienti e fornitori nella responsabilità sociale d’impresa, e generando benefici fiscali e valore etico per l’azienda stessa.

 Donazioni: per le aziende l’erogazione liberale è deducibile nel limite del 10% reddito complessivo dichiarato (art.83 c 2 D Lgs 117/17).

 Donazione di prodotti: realizzati o venduti dall’azienda (o no cash giving)

 Volontariato aziendale: i dipendenti partecipano alle attività di volontariato anche attraverso strumenti come Pay roll (l’azienda propone ai propri dipendenti di devolvere una o più ore)del proprio lavoro ad una iniziativa sociale attraverso una trattenuta nella busta paga) oppure Match giving, che consiste in una ulteriore donazione a favore del progetto sostenuto dai dipendenti.

 Condivisione del know how: l’azienda mette a disposizione della Fondazione per un periodo preciso delle competenze specifiche interne (trasferendo un dipendente o facendo lavorare il proprio dipendente gratuitamente su un progetto della onlus). Sono previsti benefici fiscali.

 Cause related marketing: l’azienda si impegna a contribuire o a donare una percentuale dei ricavi di un proprio prodotto a una specifica causa sociale, anche nella prospettiva di ottenerne un ritorno in termini di immagine e reputazione.

 Sponsorizzazione: è l’associazione del nome dell’azienda o di un prodotto (sponsor) a un particolare evento (sponsee) di raccolta pubblica di fondi, nell’intento di ottenere un ritorno positivo in termini di notorietà e immagine, beneficiando delle potenzialità di comunicazione dell’evento stesso.

 Scegli i nostri prodotti solidali: Regali solidali

 Ospita il nostro corner informativo e di prodotti solidali

Contattaci per maggiori informazioni

Contattaci per maggiori informazioni